Ocean Breezes Knitted Scraves: Il libro da portare in vacanza!

Aran, Le recensioni di Ivan, Libri, Pattern, Pizzo Shetland, Tecniche della Maglia, Uncategorized

Tra qualche temporale e splendide giornate di sole alternate tra loro, lentamente giugno si avvicina. Giugno per molte persone significa anche l’inizio del periodo ferie, e come sempre (ammettetelo perché lo faccio anche io!) ancora prima di pensare a quali camice e costumi portare, la grande domanda che ogni knitter si pone è: Cosa mi porto da ferruzzare in vacanza?

Ispirato al tema del mare grazie al mio nuovo pattern Aia de Mã che presenterò il prossimo sabato al workshop sul pizzo shetland dalle Lanivendole, cercando punti ispirati appunto alla vita marinaresca, mi sono imbattuto per caso in questo manuale di modelli che mi ha subito fatto pensare:”Questo lo metterei con me in valigia!”

613qdpeOCGL (1)OCEAN BREEZES KNITTED SCRAVES (Sheryl Thies, Ed. Martingale&Company – 2007) è un interessante manuale che presenta una serie di 25 modelli di sciarpa tutti ispirati al mare che spaziano da punti semplici, al pizzo sino alle trecce Aran!

Il volume è piuttosto compatto, si sviluppa su 80 pagine, tutte a colori, con carattere tipografico accattivante e fotografie ben dettagliate dei modelli.

Un piccolo neo negativo, non sono presenti grafici per nessuno dei modelli, è anche vero che la maggior parte dei punti utilizzati nei vari modelli di sciarpa sono semplici, ma sicuramente sarebbe stato apprezzabile per i più “vergini” di maglia o i knitters meno esperti con l’inglese avere a disposizione un grafico  che gli avrebbe semplificato la comprensione.
In compenso ogni pattern è spiegato fin nel minimo dettaglio in modo chiaro e semplice, a mio avviso facilmente comprensibile anche da chi proprio non ama i modelli in lingua inglese, e nelle ultime pagine l’autrice ha inserito una scuola di tecniche per aiutare i knittern nelle lavorazioni più complesse.

Concludendo OCEAN BREEZES KNITTED SCRAVES trovo sia un manuale di modelli interessante, adatto sicuramente a tutte quelle persone eclettiche come me, che amano variare nelle tecniche da utilizzare, e può essere un diversivo accattivante da portare sotto l’ombrellone con se, ed avere una scusa in più per lavorare a maglia anche in vacanza!
oceanCollage.jpg

 

Miss Ives’s Fichu: Da oggi il pattern su Ravelry!

Pattern, pattern, Pizzo Shetland, Uncategorized

Amici ed amiche è da oggi disponibile per il download sul mio Ravelry Store il PDF del mio nuovo e già famoso pattern Miss Ives’s Fichu!
WP_20160313_009
Il Miss Ives’s Fichu nasce da un esperimento, ovvero la costruzione di un tradizionale fichu vittoriano da annodare sul petto, che differenzia in tecnica dalla classica costruzione di uno scialle a mezzaluna. Un ulteriore tocco di tecnica e stile è la banda a Pizzo Shetland, che raramente veniva eseguita sui fichu tradizionali, ma che ho deciso di inserire per arricchire le tecniche da utilizzare nella creazione di questo scialle e renderlo sia più elegante, sia più divertente da eseguire.
I punti Shetland che ho adoperato, non prevedono ferri di riposo, hanno dunque la difficoltà tecnica di dover creare diminuzioni (anche complesse) sia a diritto che a rovescio.
Può essere dunque una piccola sfida da affrontare il Miss Ives’s Fichu, per tutti colore che sono stanchi di lavorare il solito scialle e non hanno paura di affrontare qualcosa di nuovo e ricco di tecnica!

Il PDF in italiano del Miss Ives’s Fichu è acquistabile su Ravelry al prezzo di 4,00 €.
In occasione del mio compleanno nel week-end 14 e 15 maggio 2016 utilizzando il coupon HAPPY-BIRTHDAY-IVAN potrete acquistare tutti i pattern del mio Ravelry Store con il -20%di sconto!

Miss Ives’s Fichu: Doppio appuntamento a Milano da Punto dopo Punto

Corsi e Work-Shop, Pattern, pattern, Uncategorized

WP_20160313_009.jpg
Ancora una volta il mio nuovo pattern Miss Ives’s Fichu sarà protagonista di un workshop!
Per due appuntamenti,il  3 e 12 MAGGIO dalle ore 18.00 alle ore 20.00 presso il Knit-Shop Punto dopo Punto  in Via Binda 33 (pressi M2 Romolo) presenterò e guiderò le allieve alla scoperta del mio nuovo pattern, uno scialle decisamente fuori dai “soliti schemi” , che segue una costruzione particolare, arricchito da una banda a pizzo Shetland.
Verrà inoltre fornita a tutte le partecipanti una dispensa di supporto al corso dedicata alla lavorazione del tradizionale Shetland Lace.
Alle allieve è richiesto di portare marcapunti e i propri ferri circolari da 3,75 mm (o 3,5 mm) con cavo 80 cm.
Il costo, comprensivo di filato necessario per realizzare lo scialle, è di 42,00 euro.
La quota di partecipazione è da versare anticipatamente all’atto dell’iscrizione.

Per info e prenotazioni potete contattare Punto dopo Punto:
tel: 02 8912 5636
e-mail: puntodopopunto@outlook.it
LINK EVENTO su Facebook

Lalalù Baby Socks: il mio nuovo free pattern!

Maglia, Pattern, Tecniche della Maglia, Uncategorized

La-la lu La-la lu

fai la nanna pulcino,
splendon le stelle lassù.

La-la lu La-la lu
ma per me mio piccino,
la mia stellina sei tu…

Lalalù Baby Socks è un pattern nato per insegnare due tecniche maglieristiche alle mie allieve del Corso Base di maglia continental: la lavorazione delle calze cuff-down (dal bordino alla punta) e la tecnica dei ferri accorciati utilizzata per la sagomatura del tallone.

wp_20160405_14_06_46_pro.jpg

Il pattern è essenziale, semplice nell’esecuzione, le istruzioni sono mirati a coloro che per la prima volta si trovano ad affrontare questi due tipi di lavorazione. Possono essere quindi un  ottimo esercizio, ed anche un gentile pensiero da fare o da farsi per futuri mamme o papà knitters!

Il pattern di Lalalù Baby Socks è stato pensato per essere realizzato con il filato New Cedro di Borgo de’Pazzi, ed è da oggi e per sempre disponibile GRATUITAMENTE per il download sul mio Ravelry  Store.

Un’ultima curiosità…
Come avrete notato dalla citazione in capo all’articolo, il nome del pattern è tratto dal titolo della dolce ninna-nanna che “Tesoro” cantava al suo “Pupo” nel romantico film Disney “Lilli e il Vagabondo“, ed era anche la canzoncina che mia madre mi cantava per farmi addormentare da piccino…

ALBA DORIS: è nata una stella – Il mio nuovo pattern su Ravelry

il mondo di Ivan, Lane & Filati, Pattern, pattern, Tecniche della Maglia, Uncategorized

WP_20160128_14_54_25_Pro - Copia.jpg

[ITA] Alba Doris, il mio nuovo pattern è da oggi disponibile per il download su Ravelry, e in occasione del lancio dalle 18.00 di oggi 12 febbraio 2016, sino alle 23.59 di domenica 15 febbraio 2016 potrà essere scaricato con uno sconto del -50% utilizzando il codice promozionale VALENTINE.

[ENG] Alba Doris, my new pattern is now available for download on Ravelry, and for the launch from 6:00 p.m. of today February 12 2016, until 23:59 of Sunday February 15 2016 can be downloaded at a discount of -50% using the promotional code VALENTINE.

alba doris.jpg

[ITA] ALBA DORIS è un cappello, un modello ispirato allo stile delle grandi dive del cinema dei “Telefoni Bianchi” (anni ‘30 e ‘40). Insuperabile per eleganza ed intramontabile nella moda, un turbante semplice nella realizzazione ma reso accattivante e divertente da lavorare dal particolare motivo ad anelli incatenati.La lavorazione è semplice, si crea una sciarpa in senso orizzontale (quindi al contrario delle normali sciarpe, che in seguito viene incrociata sul davanti e cucita per ottenere il turbante. Perfetto sia per le più sofisticate sia per le sportive, il pattern è realizzato con il soffice SOAVIA di Borgo dé Pazzi.

[ENG]  ALBA DORIS is a hat inspired by the style of the great movie stars of the 30s and 40s. Unsurpassed elegance and timeless fashion, a turban with simple construction but catchy and fun to work on the particular motif “ring chained” cables. The pattern is worked flat, like a scarf, horizontally for them to more effective development of the “chained rings cable” motif. Once completed the scarf is twisted to Obtain a turban. Perfect for both the most sophisticated for  both sports, the pattern is made with soft SOAVIA Borgo de ‘Pazzi.